Problemi con il GDPR?

Problemi con il GDPR?

Sono passati due mesi dall’entrata in vigore del nuovo GDPR, eppure molte persone ancora non conoscono i cambiamenti effettivi che comporta questa normativa. Non ti preoccupare, ti possiamo aiutare a risolvere questo problema, ExVoid è attrezzato per tutte le evenienze!

Dal 25 maggio 2018 molti problemi legati al web verranno risolti grazie al GDPR. Ma cosa comporta agli utenti che posseggono un sito web?

Tutta una serie di clausole che serviranno a “mettere in regola” il proprio sito, o il proprio E-Commerce. E questo vale per tutti, dai liberi professionisti alle grandi aziende.

Ma cosa devo fare?

Prima di tutto, bisogna iniziare a conservare solo i dati davvero importanti nel proprio database. Questo equivale ai cookie e a tutti i dati sensibili che un utente dovrà accettare una volta entrato sul sito. Per questo, si dovranno implemementare tutti i consensi, che una volta potevano essere opzionali, ma che adesso sono obbligatori, ai vari form di contatto. La nuova informativa EX ART. 13 REG. UE 2016/679 dovrà essere presente nella spunta di accettazione, per informare colui che compilerà il form che i dati saranno salvaguardati. Stessa cosa equivale al banner di accettazione dei cookie, che sicuramente avrete visto in moltecipli siti.

In secondo luogo, dovrà essere visibile in qualsiasi momento a chi appartiene il sito web, di solito mettendo le informazioni necessarie dell’azienda o del privato nel footer.

Come terzo passaggio, assieme alle informazioni della società o del privato, è necessario inserire la privacy policy, cookie policy e i vari disclaimer legali.

Ultimo ma non ultimo! Sebbene non riguardi il GDPR, una notizia che ben pochi conoscono è che da Luglio 2018 Google rileverà e renderà visibile tutti i siti web che non hanno l’indirizzo HTTPS (S sta per secure),quindi HTTP, con la clausola in grigio NON SICURO. I siti web invece in HTTPS risulteranno con un lucchetto verde come SICURI. Questo sarà molto importante nell’indicizzazione dei vari siti web, infatti i siti non sicuri perderanno ranking nelle pagine google, in quanto non garantiranno l’adeguata protezione all’utente che visita il sito. Se si vorrà rendere sicuro il proprio sito bisognerà installare un certificato SSL valido.
(NB: per gli E-Commerce questo passaggio è fondamentale!)

Per fare tutto questo ExVoid può esserti più che utile. Prima di tutto possiamo offrire un’analisi digitale del proprio sito, valutando eventuali rimedi alle mancanze del GDPR.
Successivamente verrà effettuata un’analisi legale. Ci affianchiamo infatti ai nostri avvocati di fiducia che lavorano specificatamente nel settore online, e che possono strutturare tutta la parte legale personalizzata da cliente a cliente.

L’entrata in vigore del GPDR è ormai passata da due mesi, meglio non rimanere ulteriormente indietro!

Lavora con Noi

Spiegaci il tuo Progetto

Ti daremo una mano a realizzare il tuo progetto online, e a far crescere il tuo lavoro. Mettiti in contatto con noi e spiegaci la tua idea, o scrivici per un preventivo gratuito.

CONTATTI
2018-12-05T16:18:38+00:00